Viva le macchine, a presto…

Durante la Lunga Notte della Ricerca della Libera Università di Bolzano, 2016, adulti, bambini e ragazzi si sono fermati incuriositi a provare e sperimentare la macchine per disegnare: hanno potuto far correre i pennarelli con piccole caravelle e con velocissime trottole, pedalare con Gino Bartali, stampare con bolle di sapone colorate, disegnare con i piedi e con la scopa, chiedere ogni sorta di disegno a un vecchio e rumoroso computer…

Un grazie ancora i designer che hanno ideato le macchine, e un grazie particolare ai ragazzi che hanno lavorato per rendere l’evento possibile: Ernesto Bellei, Federico Bergonzini, Sofia Bresciani, Antonio Di Cicco, Andrea Lascala, Simone Melis, Martina Soffritti.

Le macchine torneranno presto…

EmailFacebookTwitterGoogle+Share
Evento, Giochi, Macchine per disegnare