Il mio primo libro Strudel

Laboratorio di Jonathan Pierini & Francesca Genova
età 6-10

Uvetta, mele, pinoli, cannella, zucchero: toccali, annusali, assaggiali, sono gli ingredienti per preparare il tuo primo libro Strudel.

Fare un libro è un po’ come fare uno strudel. Questo laboratorio vuole avvicinare i bambini al mondo dell’editoria concentrandosi sul libro come oggetto che è il risultato di un procedimento. Una semplice ricetta diventa la metafora del processo creativo. Passo dopo passo, attraverso i cinque senti – nello spirito delle sperimentazioni di Bruno Munari – i bambini esploreranno i vari ingredienti. Soffermandosi sulle loro potenzialità espressive e formali, i bambini saranno invitati ad aggiungere gli ingredienti, uno dopo l’altro, pagina dopo pagina, riflettendo sull’utilizzo degli spazi del libro e le rappresentazioni astratte di coppie di concetti semplici come “molto e poco”, “sopra e sotto”, “prima e dopo”.

Questo laboratorio è stato ideato e realizzato in occasione di “Come on Kids! 2: Fare un Libro”, Bolzano, Libera Università di Bolzano, 18 ottobre 2014, e , Venezia, Fondazione Querini Stampalia, 8 novembre 2014.

Jonathan Pierini
Type e graphic designer. Laureato in grafica e comunicazione visiva presso l’ISIA di Urbino, ha conseguito un master in Type and Media a l’Aia, Olanda. Nel 2009 ha insegnato basic design all’Accademia di Belle Arti di Bologna, maturando un interesse per il basic design, in particolare in context, come strumento educativo nella prospettiva del lifelong learning. Dal 2011 è ricercatore e docente presso la Facoltà di Design e Arti della Libera Università di Bolzano. Dal 2014 è studente di dottorato presso il Dipartimento di Tipografia e Grafica dell’Università di Reading.

Francesca Genova
Nata a Pieve di Cadore (BI) nel 1980, all’età di nove anni si trasferisce nelle Marche. Nel 2006 si laurea con lode in Scienze dell’Educazione presso l’Università di Urbino con una tesi in pedagogia interculturale e nel 2008 in Scienze della Formazione, indirizzo Scuola dell’Infanzia, lavoro che svolge tuttora con passione e soddisfazione. Attualmente, segue una formazione in Pratica Psicomotoria a cura dei pedagogisti B. Aucouturier e S. Compostella. Grande appassionata di cucina, sogna di iscriversi alla “Cordon Bleu” di Parigi.

Share
COK2, Laboratori