EPALE Journal. Online il N.2

“EPALE Journal on Adult Learning and Continuining Education”

E’ online il secondo numero della rivista “EPALE Journal on Adult Learning and Continuining Education”, “L’educazione e l’apprendimento in carcere. Storie, progetti, buone pratiche”,
a cura di Vanna Boffo e Mauro Palumbo.

Epale Journal è un’iniziativa nata dalla collaborazione tra l’Indire – Unità EPALE Italia e la RUIAP, con l’obiettivo di sottolineare e sollecitare l’impegno dell’Alta formazione universitaria in Italia sia per il Lifelong Learning, sia per l’apprendimento continuo e l’impegno a costruire solide basi perché si possano diffondere apprendimento e istruzione per tutto l’arco della vita.

Questo secondo numero è dedicato all’educazione e all’apprendimento in carcere, proponendo riflessioni sulla valenza educativa della pena ma anche esperienze e buone storie. Si configura quindi come un testo corale di sfida educativa. La serie di articoli qui proposta “pone all’attenzione di educatori, docenti, operatori sociali, ma anche del personale penitenziario” scrive la curatrice prof.ssa Vanna Boffo nell’Editoriale “i temi centrali dell’apprendimento in un luogo di detenzione e del ruolo che può avere la formazione/educazione nel rinserimento di coloro che hanno scontato una pena.”

Dopo aver interpellato il mondo accademico sul tema delle competenze e della declinazione pratica dei saperi nella precedente uscita (scarica Epale Journal N.1 (link is external)), questo secondo numero dà voce e analizza la scuola “che, attraverso percorsi di istruzione formale,” prosegue l’Editoriale “è riuscita ad entrare in carcere, ha abbattuto i muri dell’indifferenza e ha la finalità dell’innalzamento del livello delle competenze degli adulti alle buone pratiche di accompagnamento dei detenuti alla formazione universitaria.”

EPALE Journal on Adult Learning and Continuing Education

“L’educazione e l’apprendimento in carcere. Storie, progetti, buone pratiche”,

a cura di Vanna Boffo e Mauro Palumbo

N.2, Dicembre 2017 – Epale_Journal_IT2-ISSN_2532-7801

A maggio sarà pubblicata la versione in inglese.

Tutti i numeri della rivista sono disponibili, oltre che sulla piattaforma EPALE – , anche sul sito italiano di Erasmus+.